Previous month:
September 2014
Next month:
November 2014

October 2014

Meraviglioso Cap d'Antibes

Anche a fine ottobre.
Anche se gran parte del chemin littoral è chiusa per lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza. 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Le acque della plage de la Garoupe sono di un celeste impressionante. 

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Quelle verso ovest color smeraldo.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
In mezzo è tutto un luccichìo dorato.

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
La passeggiata riaprirà nella sua interezza il 29 novembre.
Intanto noi, come tutti gli anni, la nostra gita autunnale ce la siamo fatta, poi si vedrà.


Nizza festeggia il primo anniversario della Promenade du Paillon

Un anno fa veniva inaugurata a Nizza la "coulée verte" il parco che, prendendo il posto dei precedenti edifici della stazione delle autocorriere e dell'autosilo, ridisegnava il paesaggio del pieno centro città, riaprendo la prospettiva sulle due rive del fiume interrato.
Sabato e domenica si festeggia questa ricorrenza con una serie di eventi e animazioni che avranno luogo per tutto il week end. L'inaugurazione ad opera del sindaco Estrosi è avvenuta sul miroir d'eau tra giochi d'acqua musicali e voli aerei di danzatrici acrobatiche sospese a bolle traslucide volanti. 

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
Sono previsti voli in mongolfiera, che saranno tirati a sorte ogni ora per far ammirare dall'alto la Promenade du Paillon.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Concerti, atelier e spettacoli per i bambini, esibizioni di danza e la sera di sabato tre rappresentazioni del magico spettacolo aereo e acrobatico della compagnia "Deus ex machina".

 

  image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com





 

 

 

 

 


Metti un 18 ottobre a Vllefranche-sur-mer

Un mese d'ottobre molto mite ci sta ripagando dell'estate un po' bizzarra di quest'anno.
Probabilmente non durerà a lungo, ma intanto questo week-end è ancora estate.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
La spiaggia di Villefranche-sur-mer è la nostra preferita in autunno-inverno: sabbiosa e con una perfetta esposizione a sud, è riparata dal vento e dalle onde più grosse e non è affollata come in estate; oggi però era piena di gente che approfittava del clima estivo e dell'acqua ancora incredibilmente calda.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
Frequentata ma comunque tranquilla, tanto che un pisolo al sole ci è stato tutto!
Anche i colori sono caldi, quando il sole basso sull'orizzonte ci ricorda che siamo in autunno.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com


Chiara Samugheo al Théâtre de la Photographie Charles Nègre a Nizza

Nell'ambito della XIV Settimana della lingua e della cultura Italiana nel mondo (13 - 18 ottobre 2014) tra le varie iniziative presenti sulla Costa Azzurra (programma completo qui) vi è anche l'evento dedicato a Chiara Samugheo, la celebre fotografa delle Star che, a partire dagli anni '50, ha immortalato in scatti memorabili decine di personaggi famosi del mondo dell'arte e del cinema.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

All'artista, che ora vive a Nizza, è stata dedicata una serata nel suggestivo Théâtre de la Photographie Charles Nègre di rue Dubouchage.
La proiezione di alcuni fra i suoi scatti più celebri è avvenuta alla presenza di 
Claudia Cardinale, una delle sue modelle più carismatiche, ed è stata presentata da Luisella Berrino, storica voce di RMC.

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Nelle immagini delle sue dive è sempre evidente, come lei ebbe a dire, "la cura costante [...] nel tentare di rubare a questo oggetto-donna qualcosa che riguardava il suo interno. Attraverso uno sguardo, un sorriso, un atteggiamento".

Claudia Cardinale e Chiara Samugheo, che si sono incontrate per la prima volta nel 1961, quando l'attrice fu intervistata da Moravia, sono rimaste legate da una grande stima e amicizia.
"Mi lasciavo guidare docilmente da lei -dichiara- perché mi fidavo: d'altronde siamo entrambe del segno dell ariete. La natura e gli eventi della nostra vita ci hanno dato un carattere forte, siamo state capaci di affrontare prove anche dure, in difesa della nostra liberta' e indipendenza".
Chiara Samugheo fu la prima donna italiana ad intraprendere la professione della fotografa dedicandosi inizialmente a reportage di carattere sociale nel meridione d'Italia. 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com



French Riviera Classic Motor Show

Dal 10 al 12 ottobre 2014 si è svolto il primo ''French Riviera Classic Motor Show'', il salone dell'automobile e della moto d'epoca. 
La sede, al M.I.N d’Azur, vicino all'aeroporto, ci ha permesso di abbinare, in questa domenica ottobrina un po' grigia, la visita all'esposizione a una breve passeggiata in bici (niente pioggia per fortuna!)
Il fascino emanato da queste vetture è unico, impossibile trattenersi dallo scattare centinaia di foto a queste automobili e ai loro dettagli dall'eleganza davvero superlativa. 

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Più di 120 gli espositori, tra cui spicca la "Collection du Prince" di Monaco, numerose le animazioni. E' presente un'esposizione eccezionale di Ferrari, Maserati e Porsche racing, vi sono padiglioni dedicati alle aste, agli accessori e altri alle attività ludiche per bambini e agli oggetti d'arte a tema. 

image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Insomma, parte bene questa prima edizione del salone, che si vuole punto di riferimento del settore per la Francia e l'Europa.

image from www.flickr.com

 

 


Journées Portes Ouvertes Fitlane 3-4-5 Octobre 2014

Lo scorso week-end è stato speciale per tanti motivi.
Il lancio delle nuove coreografie dei corsi Les Mills nelle palestre Fitlane è coinciso con le "porte aperte" nelle varie sale, evento che permette l'ingresso anche a tutti i non iscritti per testare i vari corsi, che in queste occasioni si trasformano in vere e proprie feste.

Lezioni tenute in team da istruttori se possibile ancor più esuberanti del solito, un tocco di spettacolarità nei dress code e negli allestimenti delle sale, l'energia amplificata dalla tensione dell'evento e dalla voglia di divertirsi con le nuove release.
Gli istruttori preferiti, gli amici di sempre e, questa volta, anche due ospiti speciali venute direttamente dall'Italia per ancheggiare, sollevare pesi, saltellare e tonificarsi assieme alla sorella (e zia) solitamente così lontana.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Si comincia presto venerdì mattina con un Body Balance alle 8.30. Questa edizione numero 66 prevede delle sequenze davvero belle, musiche come al solito splendide e routine sempre allenanti.
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Sono sempre Belkacem e Elsa a presentarci anche i due corsi successivi, il Body Jam 70 con le sue coreografie indiavolate...

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
 

e il Body Pump 91, piacevolmente innovativo su alcuni gruppi muscolari e nel riscaldamento (nonché gradevolmente rock nelle scelte musicali)

image from www.flickr.com image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Un secondo appuntamento (per noi, perché i corsi in realtà hanno imperversato a tutte le ore per tutto il week end) è stato alla domenica pomeriggio: un corso di step inebriante e una zumba finale con Cindy e Lydie ci hanno fatto piroettare in tutti i sensi e con tutti i sensi!

image from www.flickr.com

image from www.flickr.comimage from www.flickr.comimage from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
Grazie a tutto il team fitlane, a Belkacem, Elsa, Lydie e Cindy che sono stati come al solito i migliori, grazie agli amici che adoro e soprattutto grazie alla famiglia che è rimasta con me anche in questa occasione!

 


Cap Ferrat in lensbaby

C'è sempre un modo per vedere con occhi nuovi i ben noti paesaggi di Cap Ferrat.
E se non ci arriva da solo l'occhio del cuore, si può sempre farsi aiutare da qualche obiettivo speciale. Come il Lensbaby Composer Pro 50 mm.

image from www.flickr.com
L'immersione nell'acqua cristallina diventa allora totale prima ancora di tuffarvicisi.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Le barche sembrano muoversi attraverso una quarta dimensione.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Le cose importanti escono dalla toile

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

Gli oggetti inanimati prendono vita (e forse, di notte, volano anche via)

image from www.flickr.com


image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

 


One day in Nice

Vestire i panni del turista per un giorno può essere molto divertente.
Ieri, complice la famiglia in visita a Nizza, mi sono divertita a rivisitare i luoghi più celebri della mia città con gli occhi nuovi di chi la scopre (e non può che innamorarsene a prima vista).

Questa passeggiata nel centro di Nizza può essere anche una guida per chiunque si trovasse a passare di qui e, avendo a disposizione solo una giornata, desiderasse non perdersi le tappe imprescindibili, i panorami imperdibili e il circuito più semplice da percorrere a piedi per non perdersi nessuna delle attrazioni principali di questa città.

image from www.flickr.com
La nostra giornata comincia a Place Masséna, dove abbiamo salutato Apollo, sorto già da un po' col suo carro dorato (il sole non è certo mancato in questa caldissima giornata di inizio ottobre).

Da lì al parco della Promenade du Paillon il passo è breve (il sole continua a divertirsi a giocare con l'acqua).

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Si incontrano strani animali lungo il cammino, balene lignee e mostri di Loch Ness, ma noi non ci facciamo spaventare ed arriviamo fino al Mamac.
Il Museo di Arte Moderna e Contemporanea è, a mio avviso, uno dei più belli di Nizza e come quasi tutti i musei nizzardi, completamente gratuito; vale decisamente una visita. Salendo sulla terrazza che ne percorre tutto il perimetro superiore si gode anche di una vista imperdibile sulla città, le colline ed il mare.


image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Dal Mamac si passa in fretta a Vieux Nice, il centro storico di Nizza, la parte medievale della città che si sviluppa sotto la collina del castello. Vale proprio la pena di girare per le sue stradine strette e colorate, piene di negozietti e punti di ristoro; qui si ha davvero l'impressione di essere in un'altra città. Notevoli alcune botteghe antiche e il Cours Saleya con le bancarelle e il mercato dei fiori.


image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Passiamo sotto uno degli archi delle Ponchettes ed eccoci arrivati in riva al mare; in questa calda giornata di sole non possiamo fare a meno di godere della spiaggia e dell'acqua ancora sufficientemente calda da essere gradevolmente balneabile.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
Verso l'ora del tramonto occorre però salire alla collina del castello: dalla Tour Bellanda la vista sulla Baie des Anges è straordinaria e il soleil couchant regala sempre spettacoli imperdibili.

image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
L'aperitivo al porto e la passeggiata di ritorno passando per il Quai Rauba Capeu e la promenade des Anglais chiudono la nostra giornata nizzarda.
Le luci ci guidano verso  a casa.


image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
image from www.flickr.com
(No, non è questa, ma è abbastanza vicina, via)