14 aprile: Champagne!
Top Marques Monaco 2011

L'Albero di Pasqua

L'albero di Pasqua è una tradizione squisitamente nordica che affonda probabilmente le radici nella notte dei tempi. E' facile infatti constatare come i simboli dell'albero, dei fiori e dell'uovo siano quelli che da sempre rappresentano la rinascita, la vita che si perpetua nel ciclo delle stagioni, il risveglio dell'energia assopita del mondo. 

Ovvio quindi che la simbologia cristiana si sia sovrapposta a questi emblemi naturalistici per rappresentare la resurrezione, il ritorno alla vita, l'eternità dello spirito vitale che si rinnova dopo ogni inverno dell'anima. 

Al di là di queste origini l'albero di Pasqua moderno deve forse la sua fortuna al signor Volker Kraft, abitante nella cittadina tedesca di Saafeld che nel 1945 creò il primo albero di Pasqua moderno. Solo nel 1965 esso divenne però un'usanza destinata a durare. L'albero di Saafeld  ha da allora incrementato sempre più il numero di uova decorate che lo addobbano arrivando a contarne quasi 10.000!

Il mio non ne ha altrettante, anzi ogni anno le decorazioni diminuiscono visto che le uova vere si sono disintegrate mano a mano che si succedevano gli spostamenti ed i traslochi.

Però quest'anno mi sono procurata un nuovo nocciolo giapponese e sono tornata a farlo. Anzi ne ho fatti due. 

Perché non si rinasce mai abbastanza.

image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.comimage from farm6.static.flickr.com

image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.com
image from farm6.static.flickr.com

Buona vita!


 

Comments