ho fatto terno: è la volta del lago maggiore!
Un teorema e un romanzo: la matematica insegnata ai pappagalli

Isola Madre

E' la più grande delle isole dell'arcipelago Borromeo; è un vero giardino botanico sull'acqua, ricco di piante rare, fiori esotici e animali

 

parcoquietechioma
La realizzazione del giardino risale ai primi del '500, quando gli oliveti cominciarono a lasciare il posto al giardino all'inglese che ammiriamo tuttora.

 

fiorifiorituramerletto

 

Una numerosa colonia di volatili esotici, pavoni e pavoni bianchi popola la parte centrale dell'isola

 

pappagallialtro volatileDpavoncelli
Alla fine del XVI secolo risale anche il palazzo del casato Borromeo che sorge sull'isola. In esso sono stati ricostruiti ambienti con arredamenti e suppellettili del'epoca: famoso il teatrino delle marionette allestito al suo interno.

 

stanza da lettosala da pranzocamera con culla
Davanti al palazzo sorge il grande cipresso del kashmir, i cui semi furono importati nel 1862 e che è sempre stato il simbolo dell'isola; abbattuto da una tromba d'aria nel 2006, è ora in convalescenza, sorretto da cavi e curato da un'équipe di botanici, che ne stanno tentando il recupero.

 

La passeggiata attorno all'isola è davvero suggestiva, i colori e i profumi richiamano quelli delle coste del mediterraneo, non si vorrebbe mai lasciare questo angolino tranquillo dove anche i turisti sono insolitamente discreti, contagiati dal silenzio e dalla quiete del luogo

 

Non si vorrebbe, ma si deve: l'ultimo battello per Baveno è in partenza...

 

 

 

Comments